Gaetano Cinque

Ospite alla Libreria Ferrata 

Martedì 20 novembre ore 18

La Libreria Ferrata e il Caffè letterario ospitano Gaetano Cinque per presentare il libro "Una sana follia", dialoga con l'autore Piera Maculotti.


Il libro:  Accettare un nuovo cane non è una decisione facile per Riccardo. La scomparsa di Tess, la sua adorata Golden Retriever, è stata per lui un dolore irriducibile. Ma il piccolo Teddy, dinamico cucciolo di Parson, sa subito imporsi al suo affetto e stravolgere la sua vita, non solo negli aspetti pratici, nelle abitudini e nelle relazioni, ma nella più ampia concezione del mondo.
L’amore da cui Riccardo viene inopinatamente travolto sembra non trovare limiti e giunge presto ad assumere le sfumature della follia. Ma si tratta in realtà di una follia lucidissima. È infatti il sentimento pieno della libertà e della gioia espressiva, che rifiuta ogni tipo di costrizione e di convenzione e che spinge a indagare incessantemente la verità. La medesima follia che il grande filosofo Erasmo da Rotterdam ha descritto come quella forza serena e vitale, capace di condurre l’uomo nei più lieti luoghi di appagamento e di completezza.
Riccardo sceglie di percorrere al fianco del suo Teddy il cammino di ricerca spirituale che tale idea gli ispira, affrontando con caparbietà gli inevitabili scontri quotidiani contro le morali ordinarie e perbeniste che, mal comprendendo la potente visione del mondo da cui si sente guidato, condannano le sue deviazioni dal più regolare senso comune.
Una sana follia è un romanzo ironico e filosofico, contraddittorio e visionario che, con uno stile nitido e puntuale, si dischiude al lettore come una minuziosa indagine che il protagonista, in un percorso di formazione canina, rivolge su se stesso, sulle proprie convinzioni, su tutta la socialità che lo riguarda, giungendo fino alle questioni più essenziali dell’esistenza. . 

L'autore: Gaetano Cinque è nato a Portici (Na). Laureato in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Napoli, dal 1973 vive a Brescia, dove ha svolto la professione prima di insegnante e poi di preside nella scuola di Stato. Attualmente si dedica a pieno tempo all’attività di scrittore. Nel febbraio 2014 è uscito il suo primo libro “Lettere da Trieste 1937 – 1940” pubblicato da Europa Edizioni. Nel giugno 2014 Caosfera Edizioni ha pubblicato nella collana Segni il romanzo ibrido “Dei semidei comuni mortali – Dalla scuola competente alla scuola come Utopia”. Presso Europa Edizioni (2015) è uscito il suo terzo romanzo “Tess, amica mia. Storia di un cane e della sua anima”. Il romanzo “Cercando l’Antica Madre” (Europa Edizioni, 2015) ha conseguito il terzo premio al Concorso Nazionale di narrativa e saggistica “Il Delfino” (Marina di Pisa 2015). Nel 2016 sono stati pubblicati da Europa Edizioni “Manoscritti scandalosi” e “Vite parallele”.

Recentemente la Giovane Holden Edizioni di Viareggio ha pubblicato il romanzo “Una rivoluzione quasi perfetta” (2017), e, dopo “Una sana follia” (2018), il racconto “Padre e figlio. Le infinite sfumature dell’attesa”, e il “Diario minimo di uno scrittore esordiente”.

Sul suo sito personale (www.cinquegaetano.it) affronta ed esprime riflessioni in tema di letteratura.